Non senza ragione è che taluni scrittori hanno chiamato il caffè una bevanda intellettuale. L’uso per così dire generale, che ne fanno gli uomini di lettere, i dotti, gli artisti, in una parola tutte le persone delle quali i lavori esigono un’attività particolare dell’organo pensante.
~ Pierre Jean Georges Cabanis #cafexperiment

[ via Instagram ]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.